Mi chiamo Lorenzo Trento e sono nato nel 1991 a Roma.

In montagna sono sempre andato, fin da bambino insieme ai miei genitori, a piedi e con gli sci, con i quali ho conosciuto l’Appennino centrale tra Lazio, Marche e Abruzzo e le Alpi dal Monte Bianco alle Dolomiti.La passione vera per la montagna è arrivata a 18 anni quando, con un amico, ho messo per la prima volta le mani su un muro di roccia verticale; da qui non ho potuto più fare a meno di andare in giro per pendii, valli e pareti, ogni volta che potevo, in cerca di avventure. Amo le montagne in tutte le loro forme, d’estate e d’inverno, che sia con gli sci ai piedi, con piccozze e ramponi o con scarpette e magnesite; tramite loro esprimo me stesso al 100%.

Amo viaggiare e realizzare salite in montagna un po’ ovunque, in Italia e all’estero, ma se mi chiedete quale è la mia montagna preferita io vi rispondo ad alta voce “IL GRAN SASSO E’ OVVIO” perché proprio qui ho iniziato, imparato, mi sono allenato e continuo a tornare ogni volta per divertirmi con clienti e amici.

• Cosa faccio •

Sono un a. Guida Alpina e il mio lavoro consiste nell'accompagnare e istruire chiunque voglia cimentarsi (bambini e adulti) in varie avventure in montagna.
Organizzo giornate e corsi di alpinismo, arrampicata su roccia, arrampicata su ghiaccio, scialpinismo, freeride, via ferrata, trekking o canyoning, anche su richiesta personale del cliente, garantendone sempre la totale sicurezza.

COSA E’ UNA GUIDA ALPINA? (testo estratto dal sito ufficiale delle guide alpine italiane www.guidealpine.it)
La guida alpina è chi svolge professionalmente le seguenti attività: accompagnamento di persone in ascensioni sia su roccia che su ghiaccio o in escursioni in montagna; accompagnamento di persone in ascensioni sci-alpinistiche o in escursioni sciistiche; insegnamento delle tecniche alpinistiche e sci-alpinistiche con esclusione delle tecniche sciistiche su piste di discesa e di fondo.
Questa è la definizione di guida alpina che dà la legge del 2 gennaio 1989, n°6.

Ma cosa si cela dietro a queste poche parole? Un universo fatto di passione per la montagna, formazione di standard elevatissimo, aggiornamento continuo, conoscenza e rispetto del territorio, capacità di rapportarsi agli altri.
Non è facile descrivere le attività e le caratteristiche di una guida alpina con poche semplici parole: molto spesso i frequentatori della montagna non conoscono le guide alpine e solo nel momento in cui decidono di fare un escursione con una di loro si rendono conto di cosa significhi realmente.
Alpinismo, arrampicata, sci-alpinismo, freeride, arrampicata su cascate di ghiaccio, canyoning, vie ferrate, trakking sono le attività per le quali le guide alpine sono altamente preparate a livello tecnico, ma non basta.
La formazione per diventare guida alpina prevede tutta un'altra serie di materie e argomenti legati alla conoscenza dell'ambiente, alla nivologia, all'autosoccorso, alla gestione del rischio e alla capacità di relazionarsi con l'altro che fanno di essa l'unica figura professionale riconosciuta a livello nazionale e internazionale.

• Contattaci •

TRATTAMENTO DATI PERSONALI.
Ai sensi del D.lgs 196/2003, i dati personali indicati nella scheda di iscrizione - raccolti in ottemperanza di obblighi di legge e per scopi organizzativi - saranno trattati in piena osservanza della normativa sulla Privacy.
E’ esclusa ogni forma di diffusione dei presenti dati a terzi.
I diritti dell’interessato inerenti al trattamento di dati personali sono quelli previsti dalla suddetta normativa.
I dati saranno conservati per il tempo necessario alla gestione dell’attività corsuale e dei connessi adempimenti amministrativi.